Koroibos, l’atleta di Lussino, primo vincitore olimpico nell’ VIII sec. a.C., viene liberamente trattato nella sua natura “umana troppo umana”; dove alle virtù “citius, altius, fortius”, stereotipi del vincitore olimpico, viene invece preferito il Koroibos del vizio, della fragilità umana, della rabbia, della paura e della bramosia di fama e denaro.

Pubblicato in Produzioni

Un tentativo di riportare in danza i meccanismi propri della mente, in un insieme di linee scomposte che ne rappresentano il funzionamento. L’opera, non ancora realizzata, andrà a chiudere la trilogia composta da Mother e Father .

Pubblicato in Produzioni

Coreografia: Valentina Versino
Musiche: Davide Mastrogiovanni
Video: Collettivo AKR
Durata: 60 minuti

Pubblicato in Produzioni

Coreografia: Valentina Versino
Musicista: Luisiana Lorusso
Video: Collettivo AKR
Coprodotto in residenza creativa 2010 da Duncan 3.0
Durata: 45 minuti

Pubblicato in Produzioni

Coreografia: Valentina Versino
Video: AKR Collettivo
Durata: 40 minuti

Pubblicato in Produzioni

Video

Facebook

Copyright © 2019 WhyCompany - DanceWhyProject. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.