Valentina Versino e Whycompany coreografa e compagnia di danza della Salome del Teatro Comunale di Bolzano

 

Salome

di Richard Strauss
nuovo allestimento
25 e 26 gennaio 2012
Il secondo appuntamento con la stagione lirica 2011/2012 della Fondazione Teatro Comunale e Auditorium di Bolzano è con Salome: il nuovo allestimento dell’opera di Richard Strauss, realizzato in coproduzione con Fondazione Teatri di Piacenza e Teatro Comunale di Modena e in collaborazione con l’Orchestra Haydn andrà in scena mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio 2012 (ore 20), con la regia di Manfred Schweigkofler e la direzione musicale di Niksa Bareza.
 
Mercoledì 25 gennaio, in occasione della prima rappresentazione, RAI Radio 3 Suite trasmetterà in diretta nazionale dal Teatro Comunale di Bolzano l’opera Salome di Richard Strauss. Il collegamento inizierà alle 19,50, con la conduzione della giornalista Emilia Campagna.
 
Avviata negli scorsi anni con la trasmissione in differita di altre produzioni (l’opera Julie di Philippe Bosmeans e My Way To Hell di Matteo Franceschini), la collaborazione fra la Fondazione Teatro Comunale e Auditorium di Bolzano e RAI Radio 3 si consolida dunque quest’anno con la diretta di Salome, cui seguirà l’8 febbraio quella di The Tyrant dell’americano Paul Dresher. Collaborazione che rappresenta un’importante riconoscimento degli sforzi propositivi e produttivi compiuti dalla Fondazione Teatro Comunale e Auditorium sotto la guida di Manfred Schweigkofler, che di questo nuovo allestimento di Salome firma la regia.
 
Personaggi e interpreti principali: Herodes Scott MacAllister, Peter Svensson (26/1); Herodias Anna Maria Chiuri, Jelena Bodrazic (26/1); Salome Cristina Baggio, Cassandra McConnell (26/1); Jochanaan Samuel Youn, Johmi Steinberg (26/1); Narraboth Harrie van der Plas; Paggio Jelena Bodrazic, Anna-Lucia Nardi (26/1).
Scene Walter Schütze. Costumi Kathrin Dorigo. Luci Claudio Schmid. Movimenti coreografici Valentina Versino. Compagnia di danza Whycompany. La corposa partitura concepita da Strauss prevede l’impiego di un ampio organico orchestrale: come avvenuto nel 2010 per Elektra, anche Salome vedrà schierate sul palcoscenico due orchestre – l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento e l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna - per un organico complessivo di oltre 100 elementi. Dope le due recita a Bolzano l’allestimento bolzanino andrà in scena a Piacenza (4 e 5 febbraio) e Modena (11 e 12 febbraio).
 
Il nuovo allestimento di Salome proposto dalla Fondazione Teatro Comunale di Bolzano sposta l’ambientazione originaria (la reggia di Erode a Gerusalemme) nei tempi moderni. Erode, sempre più assetato di potere, è circondato da minorenni che soddisfano i suoi appetiti sessuali: il suo comportamento mina i principi fondanti dello Stato e di conseguenza giungono da più parti voci che invocano una nuova coscienza e chiedono un ristabilimento di più consoni atteggiamenti morali e politici.

Salome è un’opera in un atto scritta da Richard Strauss su libretto di Hedwig Lachmann tratto dall’omonimo poema di Oscar Wilde. Fu rappresentata per la prima volta il 9 dicembre 1905 alla Hofoper di Dresda, raccogliendo grande successo, ma destando anche scalpore e scandalo per i suoi contenuti (la prima rappresentazione italiana avvenne sotto la direzione del suo stesso autore il 22 dicembre 1906 al Teatro Regio di Torino, anche se secondo alcuni l’effettiva prima italiana andrebbe considerata la prova generale pubblica diretta a Milano il giorno precedente da Arturo Toscanini). Salomeè una delle opere del Novecento più rappresentate: il contrasto di sentimenti che la permea, nonché la costante tensione musicale, sono aspetti che si riversano inevitabilmente nell’espressività contemporanea.

 

Video

Facebook

Copyright © 2019 WhyCompany - DanceWhyProject. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.